L’OPERA DI COLLEGAMENTO VERSO L’AREA TERMALE DEL PADOVANO

Consiste in un collegamento, mediante tubazione sotterranea in cemento armato lunga circa 4 chilometri, di diametro interno pari a 160 centimetri, tra il manufatto di derivazione dal canale LEB (tratto interrato “Guà Bacchiglione”), situato in località Montegaldella, e gli scoli minori dei territori dei Comuni di Abano, Saccolongo, Selvazzano, Teolo. L’opera è necessaria al completamento del sistema di distribuzione idrica facente capo al canale LEB.

Altro obiettivo importante è quello che riguarda il contributo ambientale alla vivificazione dei corsi d’acqua che attraversano i territori dei Comuni sopra citati, attraverso la possibilità di garantire un deflusso idrico minimo vitale nei periodi di maggiore necessità.

La tubazione attraversa per la quasi totalità del tracciato terreni agricoli ed è posizionata ad una distanza dal piano campagna non inferiore a 2,5 metri. Ciò per salvaguardare le attività di coltivazione esistenti.

Torna su