IL PROGETTO GENERALE

Il progetto generale che ha portato alla costruzione del LEB è stato redatto nel 1962 ed approvato nel 1971 dal Ministero Agricoltura e Foreste. I lavori di costruzione sono iniziati nel 1971.

Il progetto prevedeva la possibilità di accrescere con una portata di 27 mc/s d’acqua prelevata dal fiume Adige le magre del fiume Guà e degli altri corsi d’acqua a questo collegati.

Contemporaneamente è stata studiata la possibilità di oltrepassare il Guà con una portata di 13 mc/s, per servire l’area pedecollinare del basso vicentino, tra i colli Berici ed i colli Euganei.

Allo stato attuale l’opera principale risulta costituita da un primo tratto di canale a cielo aperto (Adige Guà) che collega l’Adige a Belfiore con il Guà a Cologna Veneta, e da un secondo tratto costituito da un condotto sotterraneo in pressione (Guà Bacchiglione), che collega il Guà a Cologna Veneta con il Bacchiglione a Cervarese S. ta Croce.

Torna su